LO CHEF

Giovanissimo, appena 23enne, ma con già alle spalle una carriera notevole in alcuni dei migliori ristoranti del Nord d’Italia, Mario Quattrociocchi è uno dei maggiori talenti della gastronomia provinciale. Formatosi alla scuola di maestri del calibro di Fabio Tacchella e Gualtiero Marchesi, il Quattrociocchi è membro dello Junior team della Nazionale italiana cuochi con la quale ha concorso in eventi di livello internazionale. Nel suo palmares figurano, tra gli altri, la medaglia d’argento al concorso di cucina calda ‘Internazionale d’Italia’ di Carrara (2007), la vittoria nel concorso ‘Montegrande’ nella categoria Under 30 (2007) e nel concorso ‘Chicco d’Oro’ per il miglior risotto (2007). Nel 2008 è stato insignito come miglior commis alle selezioni nazionali del ‘Boucuse d’Or’. Nel 2009 ha conquistato la medaglia d’argento alle ‘Olympiade der Koche’ con la nazionale italiana cuochi.

IL SOMELIER

Partito dalla gavetta Ivano Quattrociocchi muove i primi passi come cameriere in alcuni ristoranti emiliani dove viene contagiato dalla passione e dalla professionalità dei ristoratori del modenese. L’innata curiosità verso il settore enogastronomico lo spinge ad esplorare il mondo del vino inteso come essenziale compendio di ciò che viene servito in tavola. In questo il connubio con la cucina del fratello appare il naturale approdo di un percorso professionale che fa della qualità del servizio e della conoscenza della materia enologica i propri tratti distintivi. Diplomato Ais nel febbraio 2009 ha studiato con attenzione e passione i vini della tradizione nazionale ponendo al centro della propria ricerca la sintesi con i piatti della cucina locale.

 

 

Copyright 2010-2012 Domus Hernica | Via G. Sulpicio, 28, 03029 Veroli Frosinone | P.Iva 02625890609 | 0775 236047 | Web&Design: Pigliacelli Francesco ·